Prepensionamento editoria - Patronato Labor

ENTE DI PATRONATO PROMOSSO DALLA Confeuro Testata

Prepensionamento editoria

La legge di bilancio 2024 ha autorizzato, per il periodo 2024-2027, ulteriori risorse per l’accesso al prepensionamento dei lavoratori poligrafici di imprese stampatrici di giornali quotidiani e di periodici e di imprese editrici di giornali quotidiani, di periodici e di agenzie di stampa a diffusione nazionale che abbiano presentato, tra il 1° gennaio 2020 e il 31 dicembre 2023, piani di riorganizzazione o ristrutturazione aziendale in presenza di crisi e per i quali siano stati autorizzati trattamenti straordinari di integrazione salariale. Il requisito contributivo minimo richiesto è pari a 35 anni entro il 31 dicembre 2023; il trattamento pensionistico potrà essere conseguito con decorrenza non successiva a dicembre 2024.



Pubblicato il 28 05 2024 alle 09:31 da Patronato Labor

Sito Web realizzato da Necos - Creazione Siti Web Roma